Wine NFT: Bored Grapes unisce vigneti virtuali e vino reale

Wine NFT: Bored Grapes unisce vigneti virtuali e vino reale


Entra nel mondo di Wine NFT, dove si incontrano vigneti virtuali e bottiglie di vino reali. Bored Grapes, un progetto co-fondato dall’enologo dell’Oregon Nicholas Keeler di Authentique Wine Cellars, ha collaborato con l’esperto di tecnologia Robert Haleluk e un team di specialisti per creare un metaverso unico e incentrato sul vino.

Abbraccia il futuro della raccolta del vino con l’uva annoiata

Dal suo lancio nell’ottobre 2022, Bored Grapes si è evoluto, aprendo la strada al primo modello NFT che potrebbe introdurre un concetto di futuro digitale all’avanguardia. Inoltre, offre una nuova piattaforma per gli appassionati di vino per acquistare e collezionare vino.

Bored Grapes ha rilasciato 5.555 bottiglie vuote virtuali come prima collezione NFT lo scorso anno. La zecca ha visto tutte le bottiglie disponibili rivendicate entro 30 minuti.

Keeler ha osservato: “Il processo ci consente di curare speciali opportunità digitali e vini unici dalla mia rete di amici produttori di vino del settore”. Ad esempio, sono in cantiere collaborazioni con Avennia Winery e altre cantine italiane, francesi e californiane.

Bored Grapes lancerà una nuova collezione NFT durante il fine settimana di Pasqua, consentendo ai membri di coniare 5.555 viti. Contrariamente ai tradizionali futures del vino, gli utenti coltiveranno virtualmente l’uva sulle proprie viti nel vigneto Vinum Estate Metaverse.

Inoltre, una volta raccolte le uve, gli utenti possono combinarle con le loro bottiglie NFT vuote per creare una bottiglia piena di vino NFT. “Quindi possono riscattare quell’NFT per una vera bottiglia fisica di vino che produco”, ha aggiunto Keeler.

Vigneti digitali e vini veri: una nuova frontiera negli investimenti nel vino

Sebbene il mondo dei Wine NFT possa sembrare complesso, presenta un’esperienza innovativa e piacevole per l’acquisto di vino. Bored Grapes è un altro progetto che sta facendo colpo nel settore delle bevande, unendo il regno fisico e quello digitale.

Ogni vite costa 0,10 Ethereum (ETH). Tuttavia, gli utenti possono pagare in USD utilizzando una carta di credito. Sono circa $ 187,25 per vite.

L’acquisto di viti su Bored Grapes è simile all’investimento in futures sul vino: l’acquisto di vino prima che venga imbottigliato. A differenza del mercato fisico di en primeur per i futures del vino, Bored Grapes porta una svolta digitale. Haleluk ha dichiarato: “Stiamo adottando un nuovo entusiasmante approccio per farlo digitalmente”. Ha aggiunto: “Anche se questi termini – NFT, mint, metaverse – possono essere complicati, questa nuova tecnologia è entusiasmante. Consente ai team creativi di costruire esperienze uniche attorno a prodotti, marchi e opportunità entusiasmanti”.

Keeler ha condiviso lo stesso sentimento: “Stiamo cercando di rendere questa esperienza divertente e nuova per l’acquisto di vino”.

Ultime News
Veyond Metaverse lancia la chirurgia digitale XR 5D con Apple Vision Pro
Veyond Metaverse lancia la chirurgia digitale XR 5D con Apple Vision Pro
L'ultima iniziativa di Meta: portare VR e AR in classe
L'ultima iniziativa di Meta: portare VR e AR in classe
Upland lancia la serie di airdrop "Condividi e costruisci" all'NFTNYC
Upland lancia la serie di airdrop "Condividi e costruisci" all'NFTNYC
La sinergia tra moda e tecnologia: l'ingresso di ALTAVA nell'universo TOZ
La sinergia tra moda e tecnologia: l'ingresso di ALTAVA nell'universo TOZ
Come trovare NFT sottovalutati con potenziale di crescita
Come trovare NFT sottovalutati con potenziale di crescita