Trasformare gli IP di Sega per Web3: Line Next si fa avanti

Trasformare gli IP di Sega per Web3: Line Next si fa avanti


Line Next, una sussidiaria del colosso della messaggistica mobile Line, ha dichiarato una collaborazione con la rinomata società di giochi Sega. Questa partnership intende introdurre un nuovo gioco Web3 sulla piattaforma di gioco blockchain, Game Dosi. In base al memorandum d’intesa stabilito, Line Next si è assicurata una licenza di proprietà intellettuale da Sega, ottenendo i diritti per utilizzare uno degli IP di gioco “immensamente popolari” di Sega. Il gioco selezionato sarà reinventato come un’esperienza Web3, trovando la sua nuova casa sulla piattaforma Game Dosi.

Il ruolo di Line Next in questa impresa va oltre la facilitazione della transizione verso un ambiente Web3. Forniranno inoltre un supporto essenziale per la produzione di NFT, la facilitazione dei pagamenti digitali e la gestione degli sforzi di marketing. “Line Next è lieta di collaborare con Sega per portare alcuni giochi entusiasmanti nello spazio Web3 per i giocatori di tutto il mondo”, ha condiviso il capo di Line Next, Youngsu Ko. “Attraverso questa partnership, Game Dosi fornirà contenuti Web3 che chiunque può facilmente apprezzare, compresi i fan di Sega”.

📢 Novità entusiasmanti! GAME DOSI e SEGA hanno firmato un MOU! 🤝🔥

GAME DOSI riceverà la licenza per utilizzare uno degli IP classici di SEGA e svilupparlo in un gioco Web3. 🥳🎉

Resta sintonizzato per ulteriori aggiornamenti man mano che sveliamo dettagli più interessanti! 🎮https://t.co/gn44I5Dulo pic.twitter.com/neE3y2mpVv

— GAME DOSI (@game_dosi) 10 luglio 2023

Il ripensamento di Sega della sua strategia Web3

L’annuncio di questa partnership arriva sulla scia della decisione di Sega di ridimensionare il proprio sviluppo di giochi Web3. Invece, prevede di delegare questo compito a terzi, come dimostra la sua collaborazione con Line Next. Nonostante questo cambiamento strategico, Sega mantiene una presenza di investimento nello spazio, rafforzando la sua convinzione nel potenziale della tecnologia blockchain.

In una recente intervista, Shuji Utsumi, co-direttore operativo di Sega, ha condiviso le sue intuizioni sulle industrie blockchain e dei giochi. “Per la maggior parte delle persone nel settore dei videogiochi, ciò che dicono i sostenitori della blockchain può sembrare un po’ estremo, ma è così che è sempre stato il primo pinguino. Non dovremmo mai sottovalutarli”, ha ammonito Utsumi. Sebbene abbia etichettato i giochi “gioca per guadagnare” come “noiosi”, Sega è entusiasta di valutare se la tecnologia può offrire un vero e proprio decollo nel settore dei giochi.

Il futuro delle IP di Sega su Web3

Questa nuova partnership indica la direzione futura delle IP di giochi classici di Sega. Con lo sviluppo di giochi Web3 e la produzione di NFT, Sega e Line Next intendono dare ai giochi Web3 un’ampia spinta promozionale.

Sebbene inizialmente possa sembrare contraddittorio, la decisione di Sega di ritirarsi dallo sviluppo di giochi Web3 pur mantenendo un investimento nello spazio ora sembra più coerente. Come implicito nella loro precedente dichiarazione, Sega ha aperto le sue porte a società esterne, come Line Next, per portare avanti la torcia Web3.

Le specifiche del progetto rimangono nascoste, creando un senso di attesa nella comunità dei giocatori. Sia i fan di Sega che i giocatori di Web3 attendono con impazienza l’annuncio ufficiale riguardante i dettagli più fini dell’impresa.



Ultime News
Padroneggiare l'integrazione di Salesforce CRM: 11 strategie essenziali per il successo!
Padroneggiare l'integrazione di Salesforce CRM: 11 strategie essenziali per il successo!
Come utilizzare gli NFT nell'istruzione per monitorare e premiare i risultati accademici
Come utilizzare gli NFT nell'istruzione per monitorare e premiare i risultati accademici
Il Metaverse Browser di Somnia: una porta verso la società virtuale
Il Metaverse Browser di Somnia: una porta verso la società virtuale
NFT nella verifica delle credenziali accademiche: migliorare la sicurezza e l'accessibilità
NFT nella verifica delle credenziali accademiche: migliorare la sicurezza e l'accessibilità
Stage virtuali nel Metaverso: sono il futuro per gli studenti universitari?
Stage virtuali nel Metaverso: sono il futuro per gli studenti universitari?