La visione dell’UE per un metaverso aperto e sicuro

La visione dell'UE per un metaverso aperto e sicuro


Mentre guardiamo alla prossima frontiera della tecnologia, il metaverso, le grandi aziende incentrate sulla tecnologia sembrano aprire la strada nella corsa per creare il perfetto ecosistema virtuale. Sebbene affascinante, questa nozione di uno spazio digitale condiviso e immersivo ha sollevato preoccupazioni all’interno degli organismi di regolamentazione dell’Unione europea (UE). Hanno sottolineato il rischio di un potenziale monopolio, avvertendo che potrebbe svantaggiare le imprese più piccole e trascurare i valori europei fondamentali.

Una bozza di documento trapelata ha recentemente evidenziato queste preoccupazioni, rivelando la posizione proattiva della Commissione europea. Secondo la bozza, la Commissione sta difendendo la causa di regolamenti su misura per tecnologie innovative per garantire un futuro sicuro per il Metaverso. Il documento, che dovrebbe essere pubblicato l’11 luglio, sottolinea: “I mondi virtuali offrono opportunità senza precedenti in molte aree della società. Questo cambiamento tecnologico comporta anche nuove forme di governance globale”.

Disposizioni chiave nella bozza del documento

La bozza del documento, vista da Coindesk, è una guida approfondita alle intenzioni dell’UE, indicando la necessità di cambiamenti nei quadri giuridici esistenti. La proposta? Per spianare la strada alla formazione di nuove entità simili alle organizzazioni autonome decentralizzate (DAO), che sovrintendano alle attività del metaverso.

La Commissione europea sottolinea diverse aree chiave: salute, istruzione e cultura. La sua visione è un “web4” guidato dalla comunità, che richiede un impegno per l’interoperabilità a tutti i livelli. Secondo la bozza, il futuro di Internet dovrebbe sostenere i valori e le regole dell’UE, creando uno “spazio aperto e sicuro”. Per raggiungere questo obiettivo, il documento incoraggia la collaborazione internazionale su standard tecnologici, gestione delle identità e censura.

“La Commissione sosterrà la creazione di un processo tecnico di governance multi-stakeholder per affrontare gli aspetti essenziali dei mondi virtuali e del Web4 che esulano dal mandato delle istituzioni di governance di Internet esistenti”, si legge nel documento.

Atto di bilanciamento: utenti, aziende e regolatori

Quando si tratta di regolamentazione nel settore delle risorse digitali, l’UE ha compiuto passi da gigante, creando un precedente per altre giurisdizioni. Il Markets in Crypto Assets Regulation (MiCA) è un ottimo esempio della loro leadership. Questo progetto di legge mira a regolamentare le criptovalute, le stablecoin e gli scambi di asset digitali. È stato elogiato come punto di riferimento nella regolamentazione del settore. Nel frattempo, i dirigenti negli Stati Uniti continuano a chiedere linee guida normative più esplicite.

Questo nuovo documento metaverso dall’UE cerca l’equilibrio tra utenti, aziende e regolatori. Enfatizza la libertà e l’interoperabilità degli utenti pur mantenendo standard rigorosi per la privacy dei dati, la protezione e le leggi basate sul genere. Inoltre, l’UE prevede di implementare “sandbox” per testare progetti più piccoli secondo le sue regole e introdurre un Virtual World Toolbox nel primo trimestre del 2024.

Per le aziende, la strategia suggerisce la creazione di hub web3 specializzati incentrati su giochi, realtà virtuale e tecnologia correlata. Ciò è unito a un’enfasi sulla formazione di partnership con aziende significative per facilitare lo sviluppo di una tabella di marcia del metaverso in tutta la giurisdizione.

Per quanto riguarda le sfide, una preoccupazione prevalente all’interno degli spazi del metaverso è l’emergere di reti di “giardino recintato” man mano che il settore si espande. In risposta, l’UE ha dichiarato che continuerà a lavorare con le aziende per promuovere un web 4.0 aperto. Questa lungimiranza dimostra il loro impegno a garantire che il metaverso aderisca ai loro valori fondamentali, anche mentre si evolve.

Ultime News
Somnia lancia l'app Playground per potenziare i creatori del Metaverso
Somnia lancia l'app Playground per potenziare i creatori del Metaverso
Transazioni immobiliari dirette Sandbox: ora disponibili sul sito Web Sandbox
Transazioni immobiliari dirette Sandbox: ora disponibili sul sito Web Sandbox
L'Attacco su Titano si espande nel Metaverso Sandbox
L'Attacco su Titano si espande nel Metaverso Sandbox
Sbloccare il Metaverso: come Web3 sta dando forma al futuro dei giochi online
Sbloccare il Metaverso: come Web3 sta dando forma al futuro dei giochi online
Gli occhiali olografici di Meta per trasformare l'interazione digitale
Gli occhiali olografici di Meta per trasformare l'interazione digitale