La SEC statunitense addebita alla serie animata “Stoner Cats” le vendite di NFT

La SEC statunitense addebita alla serie animata "Stoner Cats" le vendite di NFT


La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha recentemente intrapreso un’azione contro i creatori di Stoner Cats, sostenendo un’offerta non registrata di titoli di asset crittografici sotto forma di NFT. Questi NFT avevano lo scopo di finanziare la produzione della serie web animata “Stoner Cats”.

Serie animata costellata di stelle

Stoner Cats non è una serie animata qualunque. Ritrae gatti che consumano cannabis e presenta le voci fuori campo di un cast stellato tra cui Mila Kunis, Seth MacFarlane, Ashton Kutcher, Jane Fonda, Vitalik Buterin e Chris Rock. La serie ha rapidamente guadagnato attenzione e popolarità, con il suo primo episodio pubblicato in 10.420 NFT il 28 luglio 2021. Questi NFT sono stati acquistati in soli 30 minuti, accumulando circa 8 milioni di dollari di vendite.

Inoltre, i creatori di “Stoner Cats” hanno implementato una commissione di royalty del 2,5% per ogni transazione NFT sul mercato secondario. Questa strategia ha portato a oltre 10.000 transazioni, con una spesa totale che ha superato i 20 milioni di dollari.

La posizione della SEC sugli NFT come titoli

Il coinvolgimento della SEC deriva dalla sua determinazione secondo cui “Stoner Cats” ha violato il Securities Act del 1933. L’organismo di regolamentazione sostiene che l’offerta e la vendita degli NFT erano, in sostanza, transazioni di titoli. Tuttavia, queste transazioni sono state effettuate senza la necessaria registrazione.

Da allora i creatori di “Stoner Cats” hanno collaborato con la SEC e hanno concordato un ordine di cessazione e desistenza. Oltre a bloccare qualsiasi ulteriore offerta non registrata, saranno anche responsabili del pagamento di una sanzione civile pari a 1 milione di dollari.

L’istituzione di un fondo equo

Al fine di salvaguardare gli interessi degli investitori, verrà istituito un Fondo equo. Questo fondo è progettato per offrire rimborsi a quegli investitori che potrebbero essere stati influenzati negativamente dall’offerta NFT non registrata.

In conclusione, l’azione della SEC contro “Stoner Cats” sottolinea l’impegno dell’organismo di regolamentazione nel garantire che tutte le offerte di titoli, sia tradizionali che nell’ambito in evoluzione degli NFT, aderiscano alle leggi stabilite. Serve a ricordare ai creatori e agli investitori di essere vigili e informati sulle implicazioni legali dei loro sforzi nel mondo in rapida espansione delle risorse digitali.

Ultime News
Padroneggiare l'integrazione di Salesforce CRM: 11 strategie essenziali per il successo!
Padroneggiare l'integrazione di Salesforce CRM: 11 strategie essenziali per il successo!
Come utilizzare gli NFT nell'istruzione per monitorare e premiare i risultati accademici
Come utilizzare gli NFT nell'istruzione per monitorare e premiare i risultati accademici
Il Metaverse Browser di Somnia: una porta verso la società virtuale
Il Metaverse Browser di Somnia: una porta verso la società virtuale
NFT nella verifica delle credenziali accademiche: migliorare la sicurezza e l'accessibilità
NFT nella verifica delle credenziali accademiche: migliorare la sicurezza e l'accessibilità
Stage virtuali nel Metaverso: sono il futuro per gli studenti universitari?
Stage virtuali nel Metaverso: sono il futuro per gli studenti universitari?