Il metaverso e l’e-commerce: il sogno del commerciante, il paradiso del consumatore

Il metaverso e l'e-commerce: il sogno del commerciante, il paradiso del consumatore


L’e-commerce sta diventando sempre più onnipresente, con una persona su quattro sul pianeta che fa acquisti online ora. Con questo in mente e il metaverso che brilla sul nostro orizzonte, l’e-commerce è destinato a entrare in un periodo di trasformazione.

L’ascesa dell’e-commerce, con la sua intrinseca facilità e convenienza, sta costantemente superando gli acquisti fisici fisici che un tempo amavamo.

Certo, è bello fare shopping con gli amici ed essere accolti con veri sorrisi e il tocco umano. Eppure, quanto spesso sperimentiamo sorrisi veri e un’alta qualità del servizio clienti, comunque?

La realtà è che andare a comprare qualcosa può essere un’attività faticosa e scomoda, richiede gran parte del tuo tempo prezioso ed è spesso piuttosto spiacevole, specialmente quando sei preso nel caos dello shopping del fine settimana.

Quindi, l’era dell’e-commerce ha rimosso gran parte di questo fardello. Entra in un negozio virtuale e pochi clic dopo, su un sito Web o un’applicazione altamente ottimizzati, il gioco è fatto. Il tuo shopping è in arrivo e non hai sudato per farlo.

Entra nel metaverso, che sta arrivando nel momento perfetto in cui una convergenza di innovazioni tecnologiche, come la realtà virtuale (VR) e la realtà aumentata (AR), sta rivoluzionando la nostra esperienza del cliente.

Ora, mentre raggiungiamo nuove frontiere di immersione nel nostro viaggio di shopping digitale, il metaverso costruirà un ponte tra le esperienze fisiche e virtuali di cui godiamo.

In effetti, il tocco umano sarà affrontato nel metaverso. Saremo accolti con esperienze personalizzate in un ambiente virtuale 3D immersivo, con avatar amichevoli che assistono le nostre esigenze e potremo fare i nostri acquisti online con gli amici.

Navigheremo in varie isole virtuali dalla comodità della nostra poltrona, alla ricerca di prodotti in un mare di tranquillità, circondati da un oceano di possibilità.

Starete pensando: che attimo, il metaverso non esiste ancora! In effetti, non ci siamo ancora. Siamo lontani dal raggiungere un mondo virtuale senza soluzione di continuità e interoperabile, che ci consenta la libertà di esplorare ambienti 3D senza restrizioni.

A partire da ora, il metaverso è attualmente in costruzione. Sappiamo che molte grandi aziende investono pesantemente nel metaverso, come Mark Zuckerberg e Meta. Inoltre, sappiamo qualcosa di ciò che viene visualizzato, abbiamo visto i video teaser di Meta e Microsoft.

Sarebbe più realistico dire che siamo nella fase di sviluppo del metaverso. Stiamo entrando in un’era di maggiore presenza e interazione con i nostri marchi preferiti online. Quindi, nei prossimi mesi e anni, sperimenteremo un mondo virtuale completamente nuovo, caratterizzato da tecnologie esponenziali come la realtà virtuale, la realtà aumentata e i token non fungibili (NFT).

I marchi stanno iniziando a riconoscere le opportunità che hanno nel metaverso. Se l’era di Internet e dei social media è stata trasformativa per i marchi, immagina cosa possono fare i marchi in mondi virtuali 3D immersivi, con maggiore presenza e realismo.

Gucci ha costruito il Gucci Garden su Roblox l’anno scorso, un’esperienza di 14 giorni sulla popolare piattaforma di gioco, che è stata una brillante visione del futuro dell’e-commerce. Il giardino virtuale ha replicato il loro Gucci Garden nel mondo reale e ha creato una mostra visivamente sbalorditiva, che comprendeva anche un Gucci Store, dove si potevano acquistare indossabili digitali in edizione limitata per il proprio avatar. Una borsa Gucci virtuale venduta per oltre $ 4.000 USD.

Allo stesso modo, l’anno scorso, Sephora ha realizzato un evento virtuale chiamato ‘SEPHORiA: House of Beauty’, che invitava gli ospiti nel loro “ambiente virtuale simile a un gioco 3D con una “casa” di bellezza interattiva con più stanze da esplorare”. Ad esempio, la “family room” ha consentito l’interazione della comunità e le discussioni con i leader del settore.

Questi esempi sono solo la punta dell’iceberg mentre ci avviciniamo a un’esperienza di consumo senza precedenti nel mondo digitale, alimentata da progressi tecnologici mozzafiato.

Gamificazione dell’e-commerce

In prima linea nel metaverso, la rivoluzione dell’e-commerce sarà costituita da esperienze di gioco integrate.

Charlotte Tilbury, un famoso marchio di prodotti per la cura della pelle e del trucco, ha creato un negozio online VR nel 2020, poi costruito su questa esperienza con “Acquista con gli amici” nel 2021. Questa nuova funzione, disponibile su desktop e mobile, ha permesso agli utenti di invitare i propri amici nel negozio virtuale e godetevi insieme un’esperienza di shopping 3D interattiva.

Inoltre, Charlotte Tilbury ha integrato una funzione di gioco, che invitava i clienti a cercare le chiavi nascoste nel negozio. Pertanto, i clienti avevano un motivo per rimanere lì più a lungo e uscire nel negozio virtuale. Come abbiamo visto in giochi popolari come Fortnite e Roblox, giocare crea dipendenza e ispira i giocatori a spendere soldi. Una volta che i marchi saranno in grado di perfezionare questa ludicizzazione nel metaverso e creare esperienze significative nei loro negozi virtuali, raccoglieranno i frutti.

I giochi saranno intorno a noi nel metaverso, mentre attraversiamo varie piattaforme con i nostri avatar 3D personalizzati. I rivenditori creeranno inevitabilmente schemi o attività allettanti per tenerci bloccati nei loro mondi. In passato, i rivenditori ci hanno ispirato a tornare nei loro negozi tramite sistemi di punti fedeltà. Ora, immagina le possibilità quando puoi creare la tua esperienza 3D virtuale per i clienti, che è personalizzata.

Louis Vuitton ha fatto il suo ingresso nel metaverso creando “Louis: The Game”. In questa esperienza, esplori sei mondi diversi con la protagonista, Vivienne, dove deve raccogliere 200 candele per commemorare il compleanno di Louis Vuitton.

Di recente, hanno aggiunto due nuovi livelli di espansione al gioco, consentendo ai giocatori di collezionare dieci nuovi NFT (token non fungibili) mentre viaggiano attraverso un mondo virtuale, imparando la ricca storia di Louis Vuitton. Questa indulgenza del marchio nei giochi è altamente calcolata e consente al marchio di attingere a una fascia demografica precedentemente non sfruttata: i consumatori della generazione Z.

Inoltre, questa sperimentazione con gli NFT è solo l’inizio per i grandi marchi.

E-commerce con NFT

Gli NFT apriranno la strada all’economia del metaverso e l’e-commerce beneficerà in modo significativo di questa tecnologia. La mania NFT è iniziata con gli oggetti da collezione di arte digitale l’anno scorso, ma ora stiamo iniziando a intravedere le possibilità man mano che i marchi interagiscono maggiormente con loro.

Prima di tutto, gli NFT sono altamente dinamici e possono avere molteplici utilità nel mondo reale e nel mondo digitale. Come token digitali archiviati su una blockchain trasparente, con un codice irreversibile sottostante, i creatori possono incorporare qualsiasi utilità per loro desideri di immaginazione.

Questo deve essere un sogno dal punto di vista di un commerciante. Possono creare clamore su un prodotto con un lancio NFT, assegnare livelli di rarità per creare una domanda crescente e collaborare con artisti alla moda e interessanti che hanno il loro seguito.

Inoltre, come creatore di un NFT, puoi scrivere nel “contratto intelligente” (codice sottostante) i vantaggi del mondo fisico e del mondo virtuale, costruendo un ponte tra le due sfere.

Marchi al dettaglio che riconoscono gli NFT

Nike ha riconosciuto il potenziale di questa tecnologia quando l’anno scorso ha acquistato RTFKT Studios, creatori di eleganti scarpe da ginnastica virtuali e dispositivi indossabili per il metaverso.

RTFKT Studios ha notoriamente lanciato una collezione NFT che univa le realtà, consentendo ai clienti di riscattare scarpe da ginnastica reali e fisiche e scarpe da ginnastica digitali. Da questo lancio, RTFKT Studios ha guadagnato $ 3,1 milioni di dollari poiché la raccolta è andata esaurita in sette minuti.

La prima collaborazione di Nike con RTFKT Studios, intitolata ‘RTFKT x Nike Dunk Genesis CRYPTOKICKS’, è stato un grande successo con la comunità e un paio è stato sorprendentemente venduto per $ 160.000.

Adidas ha anche rilasciato la sua collezione NFT di debutto “Into The Metaverse” in collaborazione con Bored Ape Yacht Club a dicembre. I possessori possono rivendicare prodotti fisici come le iconiche tute e felpe con cappuccio Adidas, nonché “esperienze di terra del metaverso aperto co-create con la comunità”. Qui sta il futuro dell’e-commerce, con i tuoi marchi preferiti che offrono vantaggi nella vita reale e nei mondi virtuali.

Il futuro per i marchi in questo spazio è incredibile se si considera la portata di ciò che è possibile. In effetti, Gap ha fatto qualcosa di simile ad Adidas nel gennaio di quest’anno, quando ha collaborato con l’artista Brandon Sines per lanciare una collezione NFT sulla blockchain di Tezos.

I loro NFT avevano diversi livelli di rarità, con l’NFT “Epico” che includeva una felpa con cappuccio fisica in edizione limitata, insieme all’arte digitale di Sines, il creatore del personaggio dei cartoni animati Frank Ape.

Quindi, i marchi stanno diventando più creativi e ispireranno una nuova era per l’e-commerce.

Proprietà e potere

Ciò che rende possibile tutto ciò è la verifica istantanea di un NFT, con tutto archiviato su una blockchain pubblica decentralizzata. Questo rende tutto perfetto per i commercianti e sono in grado di attingere a vasti e nuovi segmenti di mercato mentre abbracciano la nuova tecnologia.

Fondamentalmente, per i consumatori, gli NFT danno potere e danno un senso di proprietà come mai prima d’ora. Non solo gli NFT sono oggetti da collezione, sono risorse e potrebbero aumentare di valore nel tempo. In effetti, come proprietario assoluto di un NFT, hai una scelta: puoi tenerlo, venderlo, scambiarlo o forse anche regalarlo come regalo significativo.

Ecco perché gli NFT sosterranno l’economia del metaverso e le future società digitali. Hanno aperto un nuovo mondo in cui i creatori sono improvvisamente in prima linea, potenziati e in grado di interagire con le loro comunità come mai prima d’ora. In effetti, la blockchain decentralizzata è un paradiso per i creatori, che possono mantenere tutti i loro profitti dagli NFT, eliminando gli intermediari.

Per il consumatore e l’e-commerce, uscire per un’esperienza di shopping virtuale con il tuo avatar preferito, esplorare ambienti 3D immersivi e acquistare NFT sarà sempre più diffuso nei prossimi 5-10 anni.

Il futuro dell’e-commerce

Consumatori, la vostra esperienza di acquisto online non sarà più la stessa! La nascita del metaverso è alle porte e negli anni a venire vedremo tutti i nostri marchi preferiti interagire con i loro clienti in ambienti virtuali 3D.

La ludicizzazione della nostra esperienza in questi mondi virtuali è inevitabile e i marchi che interagiscono con gli NFT prolifereranno con l’aumentare dell’adozione delle criptovalute.

Inoltre, il mercato emergente dei prodotti digitali alla moda da utilizzare nel metaverso continuerà a crescere, poiché i marchi seguiranno l’esempio di Nike, Adidas, Gap e innumerevoli altri che hanno investito in quest’area.

Stiamo lentamente dicendo “buon viaggio” all’era di Internet Web2 e “buongiorno” alla tecnologia Web3. Fissare uno schermo e fare clic per acquistare prodotti online sarà presto obsoleto. Invece, i marchi investiranno nel metaverso e creeranno mondi immersivi con cui divertirci, giocare e interagire e, in definitiva, spendere i nostri soldi. Il metaverso avrà bisogno di un metodo sicuro, protetto e trasparente per verificare le transazioni e dimostrare la proprietà ed è qui che la blockchain decentralizzata e gli NFT potrebbero iniziare a usurpare forme di pagamento tradizionali e più centralizzate.

Ultime News
Meta-Stadiums e MeetKai collaborano per "Premier Soccer Universe"
Meta-Stadiums e MeetKai collaborano per "Premier Soccer Universe"
 La nuova avventura di Funko e Disney con il pop digitale!  Oggetti da collezione
La nuova avventura di Funko e Disney con il pop digitale! Oggetti da collezione
L'esperienza virtuale di Notorious BIG debutta sul Sandbox Metaverse
L'esperienza virtuale di Notorious BIG debutta sul Sandbox Metaverse
La Palm Foundation annuncia una sovvenzione di 45.000 dollari per gli artisti presenti al Patio di ZsONAMACO
La Palm Foundation annuncia una sovvenzione di 45.000 dollari per gli artisti presenti al Patio di ZsONAMACO
Rinascita del mercato NFT: novembre segna un’impennata delle vendite
Rinascita del mercato NFT: novembre segna un’impennata delle vendite