Il creatore di Mutant Ape Planet NFT ammette una truffa da 2,9 milioni di dollari

Il creatore di Mutant Ape Planet NFT ammette una truffa da 2,9 milioni di dollari


Aurelien Michel, l’uomo dietro il progetto Mutant Ape Planet NFT, ha ammesso la sua colpevolezza in un caso di frode “rug-pull”. Le autorità riferiscono che lo schema ha frodato gli investitori che hanno sborsato circa 2,9 milioni di dollari. Michel ha manipolato la crescente popolarità dell’arte NFT incentrata sulle scimmie a suo vantaggio, ispirato dall’enorme successo della serie Mutant Ape Yacht Club.

Pianificazione di un progetto NFT fraudolento

All’inizio del 2022, Michel ha annunciato il rilascio del suo progetto, Mutant Ape Planet NFTs. Con grande sgomento degli investitori, Michel non aveva alcuna intenzione di creare o diffondere alcuna opera d’arte. Il suo obiettivo principale ruotava attorno all’ottenimento di fondi. Di conseguenza, Michel ha raccolto l’incredibile cifra di 2,9 milioni di dollari sulla blockchain di Ethereum. Questo importo proviene dalla vendita di 9.999 token da gennaio ad aprile 2022.

Operando sotto il soprannome di “James”, Michel ha coinvolto senza successo i suoi investitori. Invece di lanciare le tanto attese opere d’arte NFT, Michel ha citato la presenza di una comunità “tossica” come motivo della mancata consegna.

Michel non ha restituito i fondi agli investitori e ha tenuto i soldi per sé. Comprensibilmente, le sue azioni hanno portato a una significativa catastrofe finanziaria per tutte le parti coinvolte.

Comprendere la frode “Rug-Pull” nel mondo NFT

Una frode “rug-pull” si verifica quando gli sviluppatori NFT sollecitano investimenti e promettono vantaggi particolari. Tuttavia, una volta raccolto il denaro degli investitori, gli sviluppatori abbandonano il progetto e tengono i fondi per sé. Questa pratica fraudolenta lascia invariabilmente gli investitori a mani vuote e in gran parte scoraggiati.

Lo schema fraudolento di Michel testimonia le minacce sempre crescenti associate ai dubbi sull’NFT. Indipendentemente dal grande potenziale di investimenti e sforzi creativi, gli NFT hanno anche la loro parte di rischi e segnali di allarme, come evidenziato da questo incidente.

Arresto e procedimento di Michel

Le forze dell’ordine hanno arrestato Michel a gennaio mentre era in visita negli Stati Uniti. Il caso ha attirato l’attenzione primaria negli Stati Uniti perché la maggior parte delle vittime defraudate erano americane. Successivamente, le autorità hanno posto Michel agli arresti domiciliari, dove rimarrà finché il tribunale non deciderà la linea di condotta appropriata nel suo caso.

Una lezione per gli investitori e il mercato NFT

Mentre il mercato NFT registra una crescita esponenziale, episodi come la frode “rug-pull” di Michel dovrebbero servire da avvertimento. Sia gli investitori che gli appassionati d’arte dovrebbero esaminare diligentemente i progetti, considerando la loro legittimità prima di investire ingenti somme di denaro. Mentre le autorità continuano a combattere le frodi e le pratiche disoneste all’interno dello spazio NFT, la comunità deve rimanere vigile e dare priorità alla sicurezza.

L’esito del caso di Michel potrebbe costituire un precedente per azioni legali simili in futuro, avvantaggiando in definitiva l’ecosistema NFT. Segnerà ciò che le comunità e i tribunali possono aspettarsi in termini di conseguenze per coloro che considerano iniziative fraudolente che danneggiano deliberatamente e ingiustamente il mercato.

In conclusione, sebbene il potenziale e l’intrigo dei progetti NFT suscitino notevole entusiasmo, è essenziale rimanere cauti per evitare i pericoli di schemi fraudolenti. Il caso di Michel dovrebbe servire da potente promemoria della necessità di due diligence e dell’importanza di creare un ambiente NFT sicuro.

Ultime News
Somnia lancia l'app Playground per potenziare i creatori del Metaverso
Somnia lancia l'app Playground per potenziare i creatori del Metaverso
Transazioni immobiliari dirette Sandbox: ora disponibili sul sito Web Sandbox
Transazioni immobiliari dirette Sandbox: ora disponibili sul sito Web Sandbox
L'Attacco su Titano si espande nel Metaverso Sandbox
L'Attacco su Titano si espande nel Metaverso Sandbox
Sbloccare il Metaverso: come Web3 sta dando forma al futuro dei giochi online
Sbloccare il Metaverso: come Web3 sta dando forma al futuro dei giochi online
Gli occhiali olografici di Meta per trasformare l'interazione digitale
Gli occhiali olografici di Meta per trasformare l'interazione digitale