Fiat e Kia utilizzano ChatGPT per aprire i concessionari di automobili Metaverse

Fiat e Kia utilizzano ChatGPT per aprire i concessionari di automobili Metaverse


Le case automobilistiche Fiat e Kia hanno aperto showroom metaverse e hanno collaborato con ChatGPT per rendere l’esperienza il più realistica possibile.

Sia Fiat che Kia intendono offrire ai clienti la possibilità di sfogliare i veicoli attraverso showroom digitali integrati nel metaverso.

Il Fiat metaverse store è in collaborazione con Microsoft e la società di software Touchcast. Questo è stato inizialmente annunciato al Consumer Electronics Show del 2023 e mira a rendere l’acquisto di un’auto nel metaverso realistico quanto l’acquisto da uno showroom.

Il recente accordo di Microsoft con OpenAI significa che il software ha integrato la tecnologia ChatGPT nei suoi prodotti. Ciò consentirà al software Microsoft di adattarsi a qualsiasi situazione e offrire soluzioni immediate.

Significa che i clienti saranno in grado di discutere i problemi con un “Fiat Genius”, che è un avatar web3 costruito su ChatGPT, quindi quasi tutte le domande riceveranno risposta.

Fiat di credito

I clienti possono esplorare le caratteristiche dei veicoli, porre domande e potenzialmente anche completare l’acquisto da casa. Le domande complesse vengono reindirizzate agli assistenti umani che possono facilmente assistere da qualsiasi parte del pianeta.

E soprattutto, il Fiat Metaverse Store sarà accessibile tramite Microsoft Teams senza richiedere visori VR, avatar o hardware specializzato.

Il CEO di Touchcast, Edo Segal, ha affermato che l’esperienza digitale ricorda molto da vicino l’incontro con un venditore umano in una concessionaria e porre loro domande.

Alla fine, la tecnologia sarà disponibile all’interno delle auto in modo che i clienti possano porre domande dopo l’acquisto di un veicolo. “Aumenta la fedeltà delle comunicazioni”, ha detto. “È anche meglio che essere in una concessionaria.”

Kia German lancia la concessionaria Metaverse

Kia Germany ha introdotto una concessionaria metaverse che opera su Engage, una piattaforma metaverse per il business. Sebbene sia possibile accedere al negozio su dispositivi mobili o computer, l’esperienza più coinvolgente si ottiene utilizzando un visore VR.

Attraverso l’uso di avatar digitali, i clienti possono navigare in uno showroom virtuale, interagire con le automobili, ispezionare le aree di servizio e ottenere risposte alle loro domande seguendo i collegamenti ipertestuali al sito Web di Kia.

Credito Freepik

Il CEO di Engage, David Whelan, ha dichiarato di aspettarsi che il lancio della concessionaria Metaverse di Kia sia la prima di molte partnership con le case automobilistiche.

“Il lancio della concessionaria di punta di Kia Germany nel metaverso dimostra la versatilità del metaverso e come l’industria automobilistica possa espandere virtualmente la sua portata”, ha affermato Whelan. “I clienti ora hanno un’altra opzione su come ricercare e acquistare un veicolo e prevediamo che questo sarà il primo di molti concessionari ad aprire nel metaverso”.

Chat GPT, Concessionari automobilistici, Arriva tutto su Web3

Con il lancio dei concessionari di automobili di due importanti case automobilistiche, è chiaro che l’interesse delle grandi aziende è presente per il Web3 e il metaverso.

Ed essendo in grado di integrare e costruire su stack tecnologici come OpenAI, è difficile immaginare come sarà il metaverso tra pochi anni.

Siamo molto presto, ma con grandi annunci come questi che arrivano quasi ogni giorno, è difficile non essere troppo entusiasti per quello che sarà.

Ultime News
Somnia lancia l'app Playground per potenziare i creatori del Metaverso
Somnia lancia l'app Playground per potenziare i creatori del Metaverso
Transazioni immobiliari dirette Sandbox: ora disponibili sul sito Web Sandbox
Transazioni immobiliari dirette Sandbox: ora disponibili sul sito Web Sandbox
L'Attacco su Titano si espande nel Metaverso Sandbox
L'Attacco su Titano si espande nel Metaverso Sandbox
Sbloccare il Metaverso: come Web3 sta dando forma al futuro dei giochi online
Sbloccare il Metaverso: come Web3 sta dando forma al futuro dei giochi online
Gli occhiali olografici di Meta per trasformare l'interazione digitale
Gli occhiali olografici di Meta per trasformare l'interazione digitale