Dior presenta la gamma di sneaker B33 con integrazione Blockchain

Dior presenta la gamma di sneaker B33 con integrazione Blockchain


Dior, uno dei principali attori nel mondo della moda di lusso, ha recentemente presentato la sua ultima gamma di sneaker B33. Questa linea di prodotti fonde i mondi della moda e della tecnologia blockchain. Ogni sneaker fisica della gamma è dotata di un chip NFC integrato legato a un gemello digitale NFT memorizzato sulla blockchain.

In un passo verso la garanzia dell’autenticità, l’NFT incorporato funge da certificato digitale. Mentre il termine NFT o il riferimento a Web3 potrebbero non essere menzionati esplicitamente oltre a menzionare la blockchain di Ethereum nei dettagli del prodotto, la loro presenza è un chiaro cenno al panorama digitale in evoluzione. Inoltre, gli NFT promettono anche di sbloccare “servizi dedicati”.

Fonte Dior

Dettagli sul design e sui prezzi della sneaker B33

L’estetica di queste sneaker è stata realizzata da Kim Jones, direttore creativo di DIOR Homme. La sneaker inaugurale della gamma B33 ha un prezzo di € 1.200 ed è limitata a sole 470 paia. Dopo questo lancio, verranno rilasciate tre varianti di design, ciascuna con una limitazione di disponibilità simile e un prezzo di € 990. Saranno introdotti tre design aggiuntivi, anche se non saranno edizioni limitate. La struttura dei prezzi è in linea con la tipica strategia di prezzo di fascia alta per le sneakers convenzionali di Dior.

Per quanto riguarda i “servizi dedicati” citati, le informazioni rimangono scarse. Oltre all’autenticazione e alle informazioni sul processo di produzione, sono incluse le notifiche relative ai prossimi lanci di sneaker. In genere, tali servizi consentono ai proprietari di accedere a drop esclusivi, ma non viene fornita alcuna menzione esplicita di questo vantaggio.

L’influenza di LVMH nell’intersezione tra marchi di lusso e blockchain

DIOR è un marchio di spicco sotto l’egida di LVMH, che si è dimostrato un pioniere nell’integrazione della tecnologia blockchain nel settore del lusso. LVMH è responsabile del lancio di AURA, un consorzio blockchain dedicato all’industria del lusso, con membri come PRADA e Richemont. Inizialmente, AURA ha enfatizzato le misure anticontraffazione e la verifica dell’autenticità, ma in seguito ha incorporato il monitoraggio della sostenibilità e gli NFT da collezione. Sebbene DIOR non sia elencato come membro di AURA, la sua recente incursione negli NFT è in linea con gli obiettivi del consorzio.

Vale anche la pena notare che il marchio Hennessy di LVMH ha recentemente venduto bottiglie di cognac in edizione limitata associate a NFT a $ 250.000 ciascuna e ha lanciato il marchio web3 H3NSY. Inoltre, un altro membro di LVMH, Louis Vuitton, ha lanciato Via Trunk, che offre esperienze e prodotti nascosti per l’incredibile cifra di $ 39.000.

Fonte Tiffany Co

Pensieri finali

La gamma di sneaker B33 di Dior è un altro caso di marchi di lusso che adottano e integrano sempre più le tecnologie blockchain, aprendo una nuova prospettiva per l’esperienza del consumatore e l’autenticità del prodotto.

Questa tendenza di sfruttare la tecnologia blockchain non è esclusiva del gruppo LVMH. Anche altri marchi della moda di lusso stanno iniziando ad abbracciare questa tecnologia emergente per migliorare la promozione e le vendite del loro marchio. Ad esempio, le rinomate case di moda Hermès e Tiffany hanno iniziato a esplorare le potenziali applicazioni della tecnologia blockchain nelle loro operazioni. Questi marchi, come Dior, vedono il potenziale della tecnologia blockchain per offrire esperienze digitali sicure, autentiche e uniche ai propri clienti.

Ultime News
Padroneggiare l'integrazione di Salesforce CRM: 11 strategie essenziali per il successo!
Padroneggiare l'integrazione di Salesforce CRM: 11 strategie essenziali per il successo!
Come utilizzare gli NFT nell'istruzione per monitorare e premiare i risultati accademici
Come utilizzare gli NFT nell'istruzione per monitorare e premiare i risultati accademici
Il Metaverse Browser di Somnia: una porta verso la società virtuale
Il Metaverse Browser di Somnia: una porta verso la società virtuale
NFT nella verifica delle credenziali accademiche: migliorare la sicurezza e l'accessibilità
NFT nella verifica delle credenziali accademiche: migliorare la sicurezza e l'accessibilità
Stage virtuali nel Metaverso: sono il futuro per gli studenti universitari?
Stage virtuali nel Metaverso: sono il futuro per gli studenti universitari?