Dalla distruzione alle iscrizioni: la storia di CryptoPunk #8611

Dalla distruzione alle iscrizioni: la storia di CryptoPunk #8611


In una svolta sorprendente degli eventi, un gruppo di appassionati di Bitcoin ha recentemente bruciato CryptoPunk #8611, un prezioso Ethereum NFT. Questo sforzo guidato dalla comunità mirava a creare una serie di iscrizioni ordinali su Bitcoin, che simboleggiavano la proprietà nell’NFT originale nonostante la sua distruzione. Il processo di masterizzazione ha scatenato discussioni all’interno delle comunità NFT e Bitcoin, evidenziando la relazione in evoluzione tra questi due ecosistemi blockchain.

CryptoPunk #8611, venduto per circa 55 Ethereum o $ 95.000, ha attirato l’attenzione degli appassionati di Bitcoin che hanno cercato di creare una connessione unica tra le reti Ethereum e Bitcoin. Guidati dallo sviluppatore di Wolf Capital Nathan Stein e dai detentori di Bitcoin Bandits, una raccolta di iscrizioni ordinali a tema occidentale, circa 150 persone si sono riunite per bruciare l’NFT. In tal modo, la risorsa è stata bloccata per sempre in un portafoglio digitale, insieme a $ 21 milioni di Ethereum.

Ordinali e Teleburning

Ordinals, un protocollo Bitcoin introdotto all’inizio di quest’anno, consente la creazione di asset simili a NFT sulla rete Bitcoin. Attraverso il processo di “teleburning”, i dati vengono inscritti su singoli satoshi, la denominazione più piccola di Bitcoin. Questo metodo innovativo consente di associare i diritti di proprietà a frazioni specifiche di un asset, ampliando le possibilità di rappresentazione degli asset all’interno dell’ecosistema Bitcoin.

Il rogo di CryptoPunk #8611 ha avuto uno scopo unico: generare una serie di iscrizioni Ordinali su Bitcoin che corrispondono alla proprietà dell’NFT originale. Nonostante la distruzione dell’NFT, queste iscrizioni offrono una fetta di proprietà in CryptoPunk #8611 all’interno della rete Bitcoin. Questo esperimento mette in mostra il valore potenziale e il significato delle iscrizioni degli Ordinali e il loro ruolo nella ridefinizione del concetto di proprietà nel regno decentralizzato.

Guardando avanti

Mentre gli spazi NFT e Bitcoin continuano ad evolversi, la masterizzazione di CryptoPunk #8611 rappresenta una pietra miliare significativa. Evidenzia le possibilità creative che sorgono quando le comunità si uniscono per esplorare l’intersezione di diverse tecnologie blockchain. L’esperimento con le iscrizioni degli Ordinali su Bitcoin apre nuove strade per reinventare la proprietà e la rappresentazione degli asset, guidando ulteriori progressi nel panorama decentralizzato.

In conclusione, il rogo di CryptoPunk #8611 da parte degli appassionati di Bitcoin per creare le iscrizioni Ordinali mette in mostra il dinamismo e l’innovazione all’interno della comunità blockchain. Questo evento sottolinea la continua esplorazione di nuove possibilità di proprietà e la relazione in evoluzione tra NFT e Bitcoin. Man mano che il settore progredisce, sarà affascinante assistere alla continua convergenza di questi due ecosistemi e all’emergere di nuovi approcci alla rappresentazione degli asset.

Ultime News
La band del Metaverse di Bored Apes KINGSHIP porta la musica su Roblox
La band del Metaverse di Bored Apes KINGSHIP porta la musica su Roblox
Come Mad Lads sta alzando il livello nel panorama del mercato NFT
Come Mad Lads sta alzando il livello nel panorama del mercato NFT
CAW debutta con la mostra NFT nel Metaverso con il lancio del Museum of CAW Art (MoCA)
CAW debutta con la mostra NFT nel Metaverso con il lancio del Museum of CAW Art (MoCA)
DeGods Ends Points System in y00ts e DeGods: una nuova strategia si sviluppa
DeGods Ends Points System in y00ts e DeGods: una nuova strategia si sviluppa
L’UE punta a un ruolo attivo nella creazione del mondo virtuale
L’UE punta a un ruolo attivo nella creazione del mondo virtuale