Come costruire la tua prima collezione NFT

Come costruire la tua prima collezione NFT


Quasi tutti hanno sentito parlare di NFT poiché ha permeato anche i confini più remoti del Web. È ancora nelle sue fasi iniziali e si sta espandendo in modo eccezionalmente rapido. Per costruire la tua prima raccolta di NFT e consolidare una posizione in questo settore prima che diventi troppo saturo, devi imparare come creare e commercializzare i tuoi NFT. Questo articolo ti aiuterà durante il processo.

Cosa sono gli NFT?

Gli NFT, o token non fungibili, sono risorse digitali che risiedono sulla blockchain. Proprio come altre applicazioni decentralizzate che girano su una blockchain, gli NFT funzionano anche sui browser Web3, il che è utile per mantenere la sicurezza remota. Ogni NFT è unico e non è possibile scambiarlo con un’altra criptovaluta, a differenza di altre criptovalute in cui è possibile scambiare un’acquisizione fungibile con un’altra di valore simile. Contiene una firma digitale per dimostrare la proprietà e l’autenticità. Il riferimento incrociato dei metadati con record blockchain disponibili apertamente è un altro modo per confermare che qualcuno è il proprietario di un autentico NFT.

Gli NFT prosperano sulla scarsità. Diventano più preziosi nel tempo poiché includono una firma digitale. Secondo la teoria economica fondamentale, il prezzo di un prodotto o servizio aumenterà quando c’è una carenza rispetto alla domanda. Questo spiega perché molte persone sognano di possedere un NFT perché farlo dà loro lo stesso orgoglio dell’acquisto di un dipinto di Van Gogh.

Come costruire la tua prima collezione NFT

Che si tratti di musica, un dipinto o un pezzo di letteratura, puoi trasformare qualsiasi file digitale in un NFT. Di seguito, abbiamo curato alcuni passaggi per creare la tua prima raccolta NFT, caricarla e venderla.

Crea una bozza di arte digitale

Non ci sono linee guida per l’arte digitale, quindi puoi essere creativo quanto vuoi senza aderire a nessuna tecnica particolare. Puoi utilizzare programmi come Photoshop, Affinity Pro e Corel Painter per creare arte digitale. Tuttavia, puoi assumere freelance online se desideri un lavoro sapientemente curato.

Prima di inserire la tua arte in una piattaforma NFT, devi essere consapevole che il marketplace deve supportare il file che stai caricando. La maggior parte delle piattaforme supporta file TXT, PNG, JPG, MP4 e GIF.

Scegli una blockchain

Il passaggio successivo consiste nel coniare l’opera d’arte digitale in un NFT dopo aver scelto quale utilizzare. Minting significa creare un file digitale in una criptovaluta da collezione o in una risorsa digitale conservata sulla blockchain. E la fase più cruciale, che influisce sul costo del conio di un NFT e sulla sicurezza del tuo NFT, è la scelta di una blockchain appropriata.

Inoltre, poiché portafogli specifici sono incompatibili con determinate blockchain, potresti non essere in grado di spostare il tuo NFT sul tuo portafoglio digitale se lo coni su una blockchain meno conosciuta. Prima di scegliere una blockchain per il tuo NFT, conosci prima quelle migliori e più conosciute.

Ethereum

La blockchain più utilizzata è Ethereum, nota per essere semplice e facile da usare. Molti popolari mercati NFT sono basati sulla rete Ethereum, inclusi OpenSea, Rarible, SuperRare e altri.

Tuttavia, dovrai pagare un importo significativo noto come costi del gas per convalidare qualsiasi transazione sulla blockchain di Ethereum. Per questo motivo, Ethereum è spesso la piattaforma più costosa per la produzione di NFT.

Poligono

Usando Polygon, puoi coniare NFT su OpenSea, uno dei più grandi mercati. Unica di Polygon è la possibilità di coniare NFT senza pagare nulla in anticipo.

La piattaforma presuppone il pigro conio come strategia predefinita, il che significa che la persona che acquista il tuo NFT sarà responsabile del pagamento delle commissioni per averlo coniato e ti addebiterà il 2,5% di ogni transazione che esegui sulla rete

Tezos

Tezos può essere la soluzione che stai cercando se sei preoccupato di come le blockchain influenzeranno l’ambiente perché è stato dimostrato che utilizza 200.000 volte meno energia rispetto ai sistemi concorrenti e produce un’impronta di carbonio complessiva inferiore.

A parte questo, Tezos è un’ottima blockchain per coniare NFT, anche per i principianti, perché coniare NFT su di essa è più veloce, più economico e più efficiente che su Ethereum.

Prepara e riempi il tuo portafoglio di criptovalute

Come indicato, dovrai pagare una modesta somma di token come costi di transazione per vendere i tuoi NFT. Dovrai creare un portafoglio che supporti la tua blockchain preferita per raggiungere questo obiettivo.

Inoltre, nel mondo di NFT, l’indirizzo del tuo portafoglio funge da identificazione. Usalo per impostare un profilo su negozi online e altre applicazioni decentralizzate. I migliori portafogli crittografici in circolazione sono Coinbase, MetaMask e Rainbow.

Crea un account sul mercato

Dopo aver terminato le procedure precedenti, seleziona un marketplace in cui presenterai tutto il tuo lavoro. Ci sono alcune cose a cui pensare in anticipo:

  • Tutti i dispositivi dovrebbero essere in grado di accedere alla piattaforma per comodità.
  • Dovrebbe supportare vari portafogli e metodi di pagamento per una semplice transazione.
  • Il mercato dovrebbe supportare il frazionamento dei token.
  • Dovrebbe avere una solida procedura di verifica per salvaguardare i tuoi beni.
  • Dovrebbe opzionalmente offrire specifici incentivi per gli utenti.

Mare aperto

Per tutti i tipi di NFT, OpenSea è popolare e facile da usare. OpenSea ora offre un’opzione slow mint, mentre la blockchain di Ethereum è famigerata per richiedere costi di servizio esorbitanti, o “gas”. Senza dover pagare la benzina, l’artista può caricare la propria creazione, “coniarla” sul proprio profilo e poi metterla in vendita. I costi del gas saranno coperti dal collezionista al momento dell’acquisto.

Rarissimo

I creatori di libri, musica, arte digitale e film possono tutti utilizzare Rarible per coniare le loro opere NFT. Ci sono alcune opzioni divertenti, come l’opzione solo per fornire agli acquirenti l’accesso all’intero progetto consentendo ai visitatori di avere una “sbirciatina” del tuo prodotto, ma limitando l’intero progetto agli acquirenti.

Holaplex

Artisti e creatori riferiscono che la blockchain di Solana è estremamente veloce, ha prestazioni eccellenti ed è conveniente con commissioni esigue, nonostante Solana abbia ricevuto recensioni contrastanti dagli appassionati di Ethereum. Solana è conosciuta come una nuova alternativa meno dannosa a Ethereum grazie alla sua velocità ed efficienza, che riduce anche il consumo di energia.

Oggetto

Objkt, inizialmente sviluppato come mercato secondario, ora consente ad artisti e produttori di guadagnare direttamente dal loro lavoro sul suo sito. Sasha Stiles e Ana Maria Caballero, co-fondatrici di VerseVerse, lo usano e altri creatori letterari di NFT.

Ottieni il tuo primo NFT coniato ed elencato

Dopo aver creato l’opera d’arte digitale, averla collegata a un mercato, scelto una blockchain e acquistato un po’ di criptovaluta, tutto ciò che resta da fare è coniarla. È il processo di trasformazione di un file digitale in una risorsa digitale basata su blockchain. Il tuo asset digitale non può essere cancellato o modificato una volta registrato sulla blockchain.

Dovresti essere in grado di trovare istruzioni dettagliate per pubblicare il tuo file digitale sul tuo marketplace NFT preferito e, una volta coniata, la tua opera d’arte digitale è ora aperta alla vendita.

Vendere i tuoi NFT

Ora che sai come fare un NFT, devi impostare la procedura di vendita. Dovresti tenere conto delle commissioni nel calcolo del prezzo minimo. Se imposti un prezzo troppo basso, rischi di perdere denaro sulle vendite.

Spesso è impossibile e costoso coniare o vendere un NFT. Potrebbe esserci una commissione per la vendita e una commissione di transazione durante il trasferimento dal portafoglio dell’acquirente al tuo. A causa della natura irregolare dei valori dei bitcoin, le commissioni potrebbero cambiare. Sarebbe meglio se considerassi il costo del conio e della vendita del tuo NFT per assicurarti di poterlo vendere a un prezzo che paghi tutte le spese.

Dopo aver completato questo processo, il tuo NFT verrà elencato e altri collezionisti potrebbero iniziare a fare offerte sulle tue risorse. Se il tuo articolo è unico, puoi vendere il tuo NFT.

Linea di fondo

Se sei un principiante degli NFT, è giustificato che tu possa sentirti sopraffatto dal processo. Tuttavia, c’è un grande malinteso sul fatto che devi essere tecnico per partecipare alle criptovalute. Invece, considera gli NFT un approccio divertente per entrare nel mercato che non richiede conoscenze di programmazione.

Ultime News
Veyond Metaverse lancia la chirurgia digitale XR 5D con Apple Vision Pro
Veyond Metaverse lancia la chirurgia digitale XR 5D con Apple Vision Pro
L'ultima iniziativa di Meta: portare VR e AR in classe
L'ultima iniziativa di Meta: portare VR e AR in classe
Upland lancia la serie di airdrop "Condividi e costruisci" all'NFTNYC
Upland lancia la serie di airdrop "Condividi e costruisci" all'NFTNYC
La sinergia tra moda e tecnologia: l'ingresso di ALTAVA nell'universo TOZ
La sinergia tra moda e tecnologia: l'ingresso di ALTAVA nell'universo TOZ
Come trovare NFT sottovalutati con potenziale di crescita
Come trovare NFT sottovalutati con potenziale di crescita