Autenticazione NFT nell’industria della cannabis

Autenticazione NFT nell'industria della cannabis


Santo Blockchain Labs, una società Blockchain-as-a-Service (BaaS), ha annunciato una nuova iniziativa. Il piano? Per creare un contratto intelligente di autenticazione e tracciabilità del clone di token non fungibili di cannabis (NFT). La collaborazione è con Planta Vida e avverrà sulla blockchain di CHIMBA.

L’intenzione è quella di incorporare la tecnologia NFT nella tracciabilità dei semi di cannabis. Questo promette una serie di funzionalità. Tra questi ci sono la creazione di NFT, la certificazione dei semi, il trasferimento della proprietà NFT, il monitoraggio della catena di approvvigionamento e altro ancora. Anche la verifica e l’autenticazione sono componenti importanti.

NFT come caso d’uso nell’industria della cannabis

Il CEO di Santo Blockchain Labs, Frank Yglesias, ha spiegato il ruolo del loro software DNATags QR. Questo strumento, ha affermato Yglesias, sarà fondamentale per la creazione di NFT dal design unico. Il loro scopo? Per certificare e autenticare i semi di cannabis clonati. Il mercato per questi NFT sarà il CHIMBA NFT Mercado. Il lancio è previsto nel terzo trimestre del 2023.

Anche Planta Vida ha un ruolo significativo nel progetto. L’organizzazione detiene una licenza per 116 ettari di terreno a Yacopi, Cundinamarca, Colombia. Il terreno è destinato alla coltivazione di cannabis psicoattiva e non psicoattiva. Inoltre, Planta Vida fornisce al crescente mercato della cannabis prodotti per il benessere sicuri ed ecologici. Inoltre, l’azienda offre occupazione e benefici sociali alla comunità, come istruzione, salute, alloggio e sicurezza.

La blockchain CHIMBA è centrale in questo progetto. Questa tecnologia, la prima blockchain di primo livello della Colombia, è stata sviluppata su COSMOS NETWORK. L’obiettivo di CHIMBA è dare potere agli sviluppatori locali. Fornisce una rete decentralizzata che consente la creazione di applicazioni o blockchain indipendenti nell’ecosistema CHIMBA.

L’iniziativa di Santo Blockchain Labs porta in primo piano un’altra applicazione della tecnologia NFT: l’industria della cannabis. Implementando gli NFT per la tracciabilità dei semi di cannabis, questo progetto non solo evidenzia l’adattabilità della tecnologia blockchain, ma indica anche gli usi potenziali ad ampio raggio degli NFT oltre la loro comune applicazione nell’arte digitale e negli oggetti da collezione.

Questo sviluppo potrebbe avere un impatto su vari settori fornendo soluzioni di autenticazione, certificazione e monitoraggio della catena di approvvigionamento. Man mano che sempre più settori scoprono le capacità uniche degli NFT, siamo sicuri di vedere ancora più applicazioni in futuro.

Ultime News
Padroneggiare l'integrazione di Salesforce CRM: 11 strategie essenziali per il successo!
Padroneggiare l'integrazione di Salesforce CRM: 11 strategie essenziali per il successo!
Come utilizzare gli NFT nell'istruzione per monitorare e premiare i risultati accademici
Come utilizzare gli NFT nell'istruzione per monitorare e premiare i risultati accademici
Il Metaverse Browser di Somnia: una porta verso la società virtuale
Il Metaverse Browser di Somnia: una porta verso la società virtuale
NFT nella verifica delle credenziali accademiche: migliorare la sicurezza e l'accessibilità
NFT nella verifica delle credenziali accademiche: migliorare la sicurezza e l'accessibilità
Stage virtuali nel Metaverso: sono il futuro per gli studenti universitari?
Stage virtuali nel Metaverso: sono il futuro per gli studenti universitari?